Under 16

Alla scoperta della prossima avversaria: il Pro Roma di Mattia Aliberti

Il penultimo scoglio che il Pomezia dovrà superare nel corso di questo insondabile Girone B di Eccellenza 2018/19 è il Pro Roma.

Le radici dello storico club capitolino affondano addirittura nel lontano 1911, ma quella attuale è la prima partecipazione in assoluto all’elite del calcio laziale.

La società ha festeggiato l’approdo nel massimo campionato regionale grazie alla vittoria nei play-off di Promozione di dodici mesi fa.

Di quella squadra sono tuttavia rimasti pochissimi interpreti ed in panchina siede quel Mattia Aliberti che, smessi i panni del calciatore, da questa stagione ha indossato quelli del tecnico dopo un anno di apprendistato come secondo di mister Alessandro Damiani.

Come era prevedibile, la squadra, imbottita di ragazzi di belle speranze ma alla prima esperienza con un torneo complesso come l’Eccellenza, ha fatto molta fatica e certamente la perdita di un centravanti come Momo Accrachi, approdato a dicembre a Torrenova, ha acuito le difficoltà.

Non a caso, i giallorossi sono incappati in un filotto di risultati negativi all’inizio del nuovo anno e questi probabilmente hanno compromesso la bella rimonta delle ultime settimane.

Ora le speranze di Mele e compagni sono appese ad un filo sottilissimo: per evitare la retrocessione diretta e centrare i play-out, in sostanza, il Pro Roma dovrebbe vincere le ultime due partite, augurandosi un doppio passo falso da parte del Grifone Gialloverde.

Il tutto, auspicando pure di rientrare nel range del massimo di otto punti previsti per la disputa della gara di spareggio.

Una missione non impossibile, ma certamente molto complicata.

Questo però non vuol dire che al Comunale si presenterà una squadra demotivata.

Il Pro Roma, reduce da una partita piuttosto elettrica con il Morolo, ha conquistato otto punti nelle ultime cinque uscite, perdendo solo una volta, lo scorso 10 aprile, ad Itri.

Tra gli ospiti non ci sarà lo squalificato Sardi, mentre sul versante rossoblù Andrea Bussi dovrà ovviare alle assenze di Pietro Bencivenga e di Marco Lo Pinto, fermati per un turno dal Giudice Sportivo.

Arbitro dell’incontro sarà il signor Gerardo Simone Caruso di Viterbo, coadiuvato per l’occasione da Romagnoli di Albano Laziale e da Cozzuto di Formia.

In settimana il Sora ha ottenuto la vittoria a tavolino per la gara con l’Insieme Ausonia, quindi ad oggi siamo appaiati ai bianconeri al secondo posto con un distacco di cinque lunghezze dalla capolista Pro Calcio Tor Sapienza, cui recheremo visita domenica 12 maggio.

Quasi pleonastico sottolineare che dirigenza e tifosi si attendono una vittoria per poi giocarsi il tutto per tutto sette giorni dopo al Giorgio Castelli.

Come già comunicato ieri, prima del match con la Pro Roma patron Alessio Bizzaglia ed il presidente Nazareno Cerusico premieranno Edoardo Matteo Pinna ed Emanuele Ruggiero, freschi vincitori del Torneo delle Regioni con la Rappresentativa Under 19 del Comitato Regionale Lazio.

Appuntamento domenica 5 maggio al Comunale di via Varrone.

Fischio d’inizio di Pomezia-Pro Roma fissato per le ore 11.

EM Social

EM Social Subtitle