Uncategorized

Under 19, mister Celentano predica calma: “Non mi aspettavo un inizio così positivo devo essere sincero, ma dobbiamo mantenere un profilo basso e ragionare giornata dopo giornata”

Grande inizio di campionato per la Juniores rossoblù che al momento si trova in testa alla classifica del Girone C del campionato Under 19 Regionale con 12 punti in 5 partite frutto di 4 vittorie e una sconfitta con 16 gol fatti e solamente 3 subiti.

Uno degli artefici di questo avvio più che positivo è senza dubbio il tecnico Giacomo Celentano.

Queste le sue parole:

Sono arrivato quà a Pomezia due anni fa e in poco tempo mi sono sentito fin da subito parte integrante della  famiglia rossoblù. Grande merito ce l’hanno il Presidente Alessio Bizzaglia, una persona splendida con il quale ho instaurato un bellissimo rapporto che va anche al di là del calcio e il Direttore Sportivo Alessandro Mezzina che mi ha voluto fortemente come allenatore della Juniores rossoblù. 

Altra figura fondamentale è Angelo Frezza, il vero responsabile della nostra Under 19. Angelo è una persona competente, sempre disponibile e attento a tutti i particolari. Sono fiero di averlo al mio fianco, ci aiutiamo a vicenda e mentre io ovviamente mi occupo della gestione tecnica del gruppo, lui cura tutto a livello organizzativo.

Dopo aver allenato tanti anni squadre di settore giovanile e aver provato anche l’esperienza con i grandi nel campionato di Promozione con la Virtus Ardea, dall’anno scorso ho sposato il progetto Pomezia Calcio accettando con entusiasmo l’occasione di allenare una categoria particolare, difficile e allo stesso tempo stimolante come la Juniores. Purtroppo la passata stagione a causa del covid non siamo riusciti a portare a termine il campionato, e a maggior ragione quest’anno c’è una gran voglia di fare bene soprattutto da parte dei ragazzi.

Sono fortunato perchè alleno un gruppo di calciatori stupendi, sempre disponibili che giorno dopo giorno stanno crescendo sia a livello tecnico-tattico che fisico. Nella rosa ci sono 3-4 classe 2004 che stanno facendo benissimo e un paio di 2002 che si alternano tra noi e la prima squadra. In questo inizio di stagione si sono messi in luce grazie ai loro gol Di Virgilio, Frezza e Giannetti, ma devo dire che tutta la squadra sta giocando bene, esprimendo un buon calcio. Abbiamo anche due ragazzi stranieri Sambu e Dumbia, ma ci tengo a sottolineare che oltre ad un grande attacco abbiamo un’ottima difesa e i soli 3 gol subiti lo testimoniano. La ciliegina sulla torta poi è stata ieri la convocazione in Rappresentativa del nostro centrocampista classe 2004 Davide Busti, a testimonianza che il nostro è un gran gruppo. Come ripeto ai ragazzi, non dobbiamo assolutamente montarci la testa perchè non abbiamo fatto ancora nulla e il campionato è lungo. 

L’obiettivo era e rimane quello di mantenere la categoria, mantenendo un profilo basso e lavorando sodo durante la settimana. Ogni sabato le squadre avversarie ci aspettano come se giocassero una finale e devo dire la verità da una parte fa piacere ma dall’altra è difficile imporre le nostre idee con le squadre che si chiudono. 

Il fatto che la nostra prima squadra ambisca al salto di categoria e si trovi in testa alla classifica, per i ragazzi è uno stimolo in più a fare bene. Tanti di loro hanno già provato l’esperienza di allenarsi con mister Stefano Scaricamazza e questo non fa che arricchire il loro bagaglio di crescita. 

Come già detto non mi aspettavo un inizio di campionato così positivo. Sono soddisfatto oltre che dei risultati proprio delle prestazioni e dell’atteggiamento dei ragazzi che ogni sabato scendono in campo per dare il massimo e migliorarsi sempre di più.

Nel weekend affronteremo l’Achillea, un squadra che si trova a centro classifica e che come del resto hanno fatto tutte le nostre avversarie fino ad oggi venderà cara la pelle. “

 

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

 

 

 

 

 

 

 

Pomezia raggiunta nel finale. Ad Allumiere è 1 – 1 con il Parioli

Nella 9° giornata del Girone A di Eccellenza arriva un altro pareggio per i ragazzi di mister Scaricamazza. Ad Allumiere contro il Parioli di mister Lenzini i rossoblù pareggiano 1-1.

Iniziale vantaggio pometino con la rete di bomber Christian Massella. Mentre allo scadere della seconda frazione di gioco è arrivata la doccia fredda per il definito pareggio del Parioli.

Di seguito il link della sintesi della partita:

https://fb.watch/9rj7BjT4GK/

 

E’ tutto vero! Emiliano Tortolano è rossoblù

Il Pomezia Calcio 1957 è lieta di annunciare di aver tesserato il calciatore Emiliano Tortolano.

Parliamo di un attaccante esterno/ fantasista classe 1990 dotato di un dribling e di una tecnica fuori dal comune. Il funambolico folletto offensivo cresciuto nelle giovanili della Roma vanta più di 200 presenze in Serie C con le maglie di Colligiana, Latina, Pergocrema, Sorrento, Catanzaro, Aprilia, Cosenza, Melfi, Sambenedettese e Viterbese.

Mentre nella stagione 2017/2018 ha scelto di scendere in Serie D diventando un punto fermo delle squadre di mister Raffaele Scudieri che lo ha voluto con lui nelle esperienze di  Sff Atletico, Ostiamare, Latina e Cynthialbalonga fino alla scorsa domenica.

Tortolano è la prima volta che disputerà il campionato di Eccellenza, ma la serietà del Presidente Alessio Bizzaglia e la sua voglia di riportare il Pomezia nel calcio che conta, sono stati due fattori determinanti per la scelta di Emiliano.

Il classe 1990 è un altro colpo di mercato messo a disposizione di mister Stefano Scaricamazza, fondamentale per il suo arrivo in rossoblù è stato come sempre il lavoro svolto dal nostro direttore sportivo Alessandro Mezzina.

Benvenuto Emiliano e in bocca a lupo per questa nuova avventura con i colori rossoblù del Pomezia Calcio 1957!

 

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

 

 

 

EM Social

EM Social Subtitle