Società

Quarto risultato utile consecutivo. A Tivoli termina a reti bianche

Serie D Girone G | 4° giornata 

Tivoli – Pomezia 0 – 0

TIVOLI Trovato, Tarantino, Lisari, Sfanò, Vagnoni, Laurenti (50’st Torsellini), De Fato (26’st Dominici), Pellegrini (26’st Perrotta), De Marco (45’st Spila), Semiao Granado (10’st Ferrari) PANCHINA Simeoni, Valentini, Torsellini, D’Urbano, Spila, Perrotta, Provinzano, Dominici, Ferrari ALLENATORE Colantoni

POMEZIA Marcucci, Lahrach, Cardinali, Rocchi (25’st Papaserio), Sossai, Rosania, Ruggiero, Lo Pinto, Massella, Teti (12’st Gallo), Bosi  (50’st Francucci) PANCHINA D’Adamo, Gallo, Pizzuto, Giovagnoli, Papaserio, Scacco, Francucci, Rossetti, Nanni ALLENATORE Venturi

ARBITRO Fantozzi di Civitavecchia 6 ASSISTENTI Rizzi di Barletta e Festa di Barletta

Tivoli e Pomezia si spartiscono la posta in palio. Nell’arco dei 90 minuti meglio la formazione allenata da Colantoni che, per almeno tre volte, sfiora la via del gol. I rossoblu, però, rimangono a galla e conquistano un punto importante che permette alla squadra di Venturi di rimanere in testa al Girone G con 8 punti.

Partenza con il piede sull’acceleratore per la Tivoli che sfiora subito il gol. Pellegrini fa partire un cross dalla tre quarti che trova Vagnoni. Il numero 27 colpisce al volo e la sua conclusione finisce di poco alta sopra la traversa. I padroni di casa tengono meglio il campo e, al minuto 11, vanno nuovamente vicino al vantaggio. Grande sponda di Semia Granado per Pellegrini che trova un’ottima risposta di Marcucci a negargli la gioia del gol. Prosegue la spinta offensiva della squadra di Campana. Il numero 22 ospite non è perfetto e lascia il pallone nella disponibilità di De Marco che da buona posizione spreca tutto calciando alto.

Al quarto d’ora si va vedere anche il Pomezia con Teti ma il suo tiro è troppo debole per creare problemi a Trovato. Dopo un avvio divertente, si abbassano i ritmi del match con le due squadre che commettono molti errori in fase di impostazione. A cinque dalla fine, torna a farsi vedere la Tivoli. Vagnoni appoggia dentro per De Marco che si gira ma trova solamente l’esterno della rete. Termina sullo 0-0 la prima frazione di gioco.

Ad inizio ripresa sono sempre i padroni di casa ad essere i più pericolosi. Al 52’, da situazione di calcio d’angolo, Vagnoni sbuca sul secondo palo. Il numero 27, però, in estirada non c’entra lo specchio. Alla mezz’ora occasionissima per la Tivoli. Perrotta, appena entrato, allarga benissimo per Vagnoni a sua volta serve al centro dell’area Ferrari. Il numero 11 ci di prima intenzione ma la sua conclusione sfiora il palo e termina sul fondo. A sette dalla fine, il Pomezia recupera palla nella tre quarti avversari con Bosi che arriva fino al limite dell’area ma spreca tutto calciando alle stelle.

Nel finale la squadra di Colantoni prova a riversarsi in avanti alla ricerca del vantaggio ma non riesce a creare grossi pericoli. All’Olindo Galli termina 0-0.

(fonte Gazzetta Regionale)

Pomezia di rimonta: al Comunale finisce 2-2 con la Lupa Frascati

Serie D Girone G – terza giornata

Pomezia – Lupa Frascati 2 – 2

Marcatori: 26’ e 28’ pt Senesi, 1’ st Rufo (autogol), 25’ st Massella (rig.)

Pomezia: Marcucci, Laharach, Cardinali, Papaserio (1’st Teti), Sossai, Rosania (10’ st Di Nezza), Oi, Lo Pinto (45’ st Gallo), Massella, Rocchi, Bosi (20’st Nanni). A disposizione: Pinna, Gallo, Giovagnoli, Pizzuto, Francucci, Rossetti. Allenatore: Mauro  Venturi

Lupa Frascati: Casagrande, Ferraro, Frosali (8’st Sabatini), Paolelli, D’Angelo (46’ st Pompili), Frulla (28’st Traditi), Ruggeri (42’ st Tordella), Rufo, Gemmi, Tamburlani, Senesi (28’ st Flores). A disposizione: Palmieri, Villa, Molinari, Marras. Allenatore: Roberto Chiappara

Arbitro: Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia

Assistenti: Chiarillo di Moliterno e Amarante di Castellammare di Stabia

Il Pomezia di Venturi reduce da due successi consecutivi ospita la Lupa Frascati di Chiappara. Nanni non in perfette condizioni parte dalla panchina, mentre Ruggiero e Mezzina sono squalificati.
La prima conclusione pericolosa è della Lupa Frascati al 15’ con un bel destro a giro di Senesi ma Marcucci risponde presente deviando in calcio d’angolo. Al 20’ ci prova Frulla con un calcio di punizione dal limite che termina alto.

Poi l’uno-due micidiale della Lupa Frascati che si porta avanti sul 2-0 grazie alla doppietta di Senesi, prima con una splendida conclusione che non lascia scampo a Marcucci e subito dopo con un tiro debole che si insacca a fin di palo alla sinistra dell’estremo difensore rossoblu.

Nel secondo tempo mister Venturi corre subito ai ripari e inserisce Luca Teti al posto di Papaserio. E dopo un minuto i rossoblú di casa trovano la rete del 1-2 grazie all’autogol di Rufo. Pochi minuti e la Lupa Frascati va vicinissimo al 3-1 con D’Angelo ma la difesa pometina si salva. Al 25’ Teti viene atterrato in area, per l’arbitro Gallo di Castellammare di Stabia non ci sono dubbi e decreta il penalty. Dal dischetto si presenta Christian Massella che non sbaglia per il 2-2 rossoblú.

Al 40’ lancio di Oi per Teti che a tu per tu con Casagrande in uscita  perde la coordinazione giusta e calcia debolmente.

Dopo 8 minuti di recupero finisce la partita. Un punto per parte che non scontenta nessuno. La prossima sfida di campionato in programma mercoledì 28 settembre vedrà  i ragazzi di Venturi affrontare fuori casa il Tivoli.

Vittoria all’esordio per il Pomezia. Al Comunale contro il Cassino finisce 3-2

Un grande Pomezia esordisce con una vittoria nella prima di campionato vincendo 3-2 con il Cassino. A segno per i rossoblù Nanni, Oi e Massella

Pomezia – Cassino 3-2

Il Pomezia di mister Venturi, priva degli squalificati Teti, Gallo, Ruggiero e Pinna, parte subito forte e al 5’ trova il vantaggio con il sinistro a giro imprendibile di Leonardo Nanni al suo primo gol con la maglia rossoblu.

Il Pomezia galvanizzata va vicina al raddoppio per due volte: al 15’ è Massella a farsi ipnotizzare da Lovecchio, poco dopo è Sossai a sfiorare il 2-0 ma la sua incornata finisce alta. Al 37’ invece arriva il raddoppio rossoblu con Oi che ben imbeccato da Bosi in scivolata trafigge l’estremo difensore cassinate.

Si torna in campo e il Cassino effettua un triplo cambio e al 2’ minuto D’Alessandris approfitta di una disattenzione della retroguardia rossoblu e sigla la rete del 2-1. Il Pomezia accusa il colpo, ma un super Marcucci salva i suoi specialmente al 6’ con la pericolosissima conclusione di Ingretolli. Ma poco dopo lo stesso numero 9 e capitano cassinate trova il pareggio con un diagonale che non lascia scampo al portiere classe 2004 rossoblu. Passano pochi minuti e il Pomezia trova il nuovo vantaggio con il bomber Christian Massella che con un destro angolatissimo a fin di palo trafigge Lovecchio per il 3-2. Al 31’ occasione colossale per Massella che ben imbeccato da Rocchi si allunga troppo la palla e l’estremo difensore cassinate si salva deviando in calcio d’angolo. Al 40’ doppia occasione per i Cassino ma ancora Marcucci con due parate incedibili salva prima su un calcio di punizione di Cavaliere e poi su un colpo di testa di Donnarumma. Dopo 6 minuti di recupero il signor Terribile fischia la fine delle ostilità e il Pomezia può festeggiare i primi tre punti stagionali. Domenica prossima trasferta difficile in Sardegna contro il Cos Sarrabus Ogliastra.

Pomezia: Marcucci, Lahrach (33’ st Francucci), Cardinali, Papaserio (19’st Rocchi), Rosania, Sossai, Bosi (19’ st Di Nezza), Lo Pinto, Massella, Nanni, Oi (40’ st Mezzina). A disposizione: D’Adamo, Scacco, Gavrila, Amata, Rossetti. All. Venturi

Cassino: Lovecchio, Cocorocchio, Maciarello (30’ st Tomassi), Evangelista (1’st Mazzaroppi), Donnarumma, Gallo (1’st Tribelli), Darboe (34’ st Cavaliere), Ingretolli, Cardore (1’stOrlando), D’Alessandris. A disp: Della Pietra, Del Giudice, Ceccarelli, Bianchi. All. Carcione

Arbitro: Andrea Terribile di Bassano del Grappa

Assistenti: Romualdo Piedipalumbo e Alessio Vitiello di Torre Annunziata

Marcatori: 5’ pt Nanni, 37’ pt Oi, D’Alessandris,  13’ st Ingretolli, 16’ st Massella

Ammoniti: Rosania, Massella, Cardinali, Oi

Recupero: 2 pt, 6pt

Ufficiale, preso dal Teramo il centrocampista classe 1999 Gianmarco Papaserio

Il Pomezia Calcio 1957 comunica di aver raggiunto l’accordo con il calciatore Gianmarco Papaserio.

Il centrocampista classe 1999, nativo di Catania e cresciuto nelle giovanili del Catania, proviene dal Teramo in Serie C.

Prima dell’esperienza tra i professionisti Gianmarco ha vestito per 3 stagioni la maglia dell’Atletico Terme Fiuggi in Serie D collezionando 67 presenze e 6 gol. Ed ancora prima ha fatto il suo esordio tra i grandi con l’SFF Atletico stagione 2018/2019.

E’ un centrocampista moderno e duttile, con tanti anni di esperienza del campionato di Serie D.

Benvenuto Gianmarco ed in bocca a lupo per una grande stagione con il rossoblù del Pomezia Calcio!

 

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

 

 

Il centrocampista Ludovico Rocchi è un nuovo calciatore rossoblù

Il Pomezia Calcio 1957 comunica di aver raggiunto l’accordo con il calciatore Ludovico Rocchi.

Centrocampista centrale classe 1997 Ludovico l’anno scorso è tornato nel Lazio giocando la seconda parte di stagione con l’Atletico Terme Fiuggi dopo tre anni alla Sambenedettese in Serie C. Cresciuto nelle giovanili della Roma, Rocchi è esploso nell’SFF Atletico ai tempi di mister Scudieri con il quale vinse un campionato di Eccellenza come Under e dimostrando fin da subito la sua personalità oltre a qualità tecniche straordinarie. Di quella squadra formidabile faceva parte anche Leonardo Nanni e dunque i due saranno nuovamente compagni di squadra a distanza di anni.

Ancora un altro colpo di mercato messo a segno dal Direttore Alessandro Mezzina che con l’acquisto di Rocchi va a rinforzare il reparto di centrocampo già molto forte con giocatori del calibro di Lo Pinto e Fiorentini solo per citarne alcuni.

Benvenuto Ludovico e in bocca a lupo per un grande campionato con la maglia rossoblù del Pomezia Calcio.

 

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

 

Ufficiali 2 portieri Under: Presi Lorenzo Marcucci classe 2004 ed Emanuele D’Adamo classe 2003

Il Pomezia Calcio 1957 è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo con due portieri Under: Lorenzo Marcucci ed Emanuele D’Adamo.

Lorenzo Marcucci portiere classe 2004 cresciuto nelle giovanili del Tor di Quinto la passata stagione ha disputato il campionato di Eccellenza con la maglia del Casal Barriera.

Emanuele D’Adamo portiere classe 2003 pometino doc ha maturato diverse esperienze in settori giovanili importanti come Urbetevere e Vigor Perconti, mentre l’anno scorso era in forza al Nuova Florida in Serie D.

Benvenuti Lorenzo ed Emanuele e in bocca a lupo per una grande stagione con la maglia rossoblù del Pomezia Calcio 1957!

 

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

 

2 Under per mister Venturi: il centrocampista classe 2001 Fabio Francucci e il terzino sinistro classe 2004 Valerio Pizzuto

Il Pomezia Calcio 1957 è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo con Fabio Francucci e Valerio Pizzuto.

Fabio Francucci, centrocampista classe 2001 nella passata stagione in forza alla Boreale Donorione, è un ragazzo di indubbie qualità con esperienze al Monterosi oltre ad essere cresciuto nel settore giovanile della Lazio.

Valerio Pizzuto è un terzino sinistro classe 2004 proveniente dall’Accademia Calcio Roma nella quale si è messo in luce raggiungendo diverse convocazioni nella Rappresentativa di categoria del C.R.Lazio oltre ad essere stato vicinissimo ad indossare la maglia della Lazio.

Due acquisti mirati e cercati dal Direttore Sportivo Alessandro Mezzina che dopo aver gettato le basi per una rosa di assoluto livello con un mercato importante, in questa fase si sta concentrando sugli Under da mettere a disposizione di mister Venturi per la prossima stagione.

Benvenuti Fabio e Valerio e in bocca a lupo per una grande stagione con i colori rossoblù del Pomezia Calcio 1957.

 

Ufficio stampa Pomezia Calcio

 

Riconfermati 6 under: Pinna, Cardinali, Lahrach, Ruggiero, Oi e Mezzina

Il Pomezia Calcio 1957 comunica la riconferma di 6 giocatori in età di lega anche per la stagione 2022/2023.

Di seguito i nomi dei 6 calciatori riconfermati:

Edoardo Matteo Pinna portiere classe 2001, Cristian Cardinali difensore classe 2003, Ilyas Laharach terzino 2003, Emanuele Ruggiero funambolico centrocampista classe 2001, il guerriero del centrocampo classe 2002 Cristian Oi e il fantasista dal piede sopraffino classe 2002 Marvin Mezzina.

Parliamo di sei ragazzi che l’anno scorso hanno disputato un campionato straordinario contribuendo alla promozione in Serie D.

In bocca a lupo a tutti per un’altra grande stagione con la maglia rossoblù del Pomezia Calcio!

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

(Foto di Calcio Pometino)

Ufficiale l’ingaggio dal Montespaccato dell’attaccante Daniele Bosi

Il Pomezia Calcio 1957 comunica di aver raggiunto l’accordo per l’ingaggio del calciatore Daniele Bosi.

Attaccante classe 1991 Bosi è reduce dall’ottimo campionato disputato con il Montespaccato nel girone E di Serie D raggiungendo la salvezza e mettendo a segno 7 reti.

Mister Venturi lo conosce bene avendolo allenato ai tempi dell’Aprilia. Sempre in SerieD l’attaccante sinistro ha vestito le maglie di Albalonga, San Nicolò, Cittá di Ciampino, Maccarese Giada, Palestrina, Ostiamare, Cynthia, Astrea, Anziolavinio con oltre 300 presenze nel massimo campionato dilettantistico      e più di 65 gol.

Un acquisto di esperienza che va ad arricchire un reparto offensivo da fare invidia a qualsiasi squadra della categoria con già in rosa tre bocche di fuoco come Massella, Teti e Nanni.

Benvenuto Daniele e in bocca a lupo per una grande stagione con i colori rossoblú del Pomezia Calcio!

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

Riconfermati Stefano Gallo e Jody Fiorentini

Il Pomezia Calcio 1957 comunica di aver raggiunto l’accordo per la riconferma dei seguenti calciatori Stefano Gallo e Jody Fiorentini.

Stefano Gallo laterale classe 1996 si appresta a vivere la sua quinta stagione in rossoblù. La prima fu quella 2017/2018 quando il Pomezia di Gagliarducci arrivò a disputare la Semifinale Play Off poi persa ai calci di rigore contro la Sinalunghese. Dopo essere andato via un anno Gallo torna nella sfortunata annata della Serie D con l’esplosione del Covid e l’ingiusta retrocessione d’ufficio. Oltre ad essere un giocatore duttile, Stefano è un uomo spogliatoio e non a caso è anche il vice capitano. Abbiamo ancora fissa negli occhi la sua corsa dopo la splendida rete segnata in Finale contro il Livorno.

Jody Fiorentini centrocampista centrale classe 1990 è reduce da una stagione straordinaria con la maglia numero 4 del Pomezia culminata con la promozione in rossoblù. In mezzo al campo è un leone capace di abbinare forza fisica, tecnica, visione di gioco e tanta generosità che mette sempre a disposizione dei suoi compagni. Dopo tanti campionati di Eccellenza con le maglie di Aranova, Palestrina, Tivoli e Valle del Tevere, Fiorentini torna a disputare la Serie D e lo farà ancora con il Pomezia.

Altre due riconferme importanti (dopo quelle di capitan Lo Pinto e i bomber Massella e Teti) volute fortemente da Patron Alessio Bizzaglia, dal DS Alessandro Mezzina e dal nuovo tecnico Mauro Venturi.

 

Stefano e Jody in bocca a lupo per un’altra grande annata con il rossoblù del Pomezia Calcio.

 

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957

 

EM Social

EM Social Subtitle